Nelle vicinanze del B&B

Luoghi da scoprire...
  • b&b vicino taormina

    Cosa fare e visitare a Giardini Naxos e Taormina

    Le attività da svolgere vicino al b&b Casa Mia, sono diverse. Vi elenchiamo alcuni servizi e attività assolutamente da provare.

    ETNAQUAD: Ti guideremo alla scoperta di luoghi e paesaggi infiniti nella Valle dell'Alcantara. Attraverseremo paesi storici come Castiglione di Sicilia, dove potrai ammirare la tradizionale chiesetta bizantina "Cuba"
    SITO: ETNAQUAD

    ETNAEXCURSION: Etna e Alcantara! Etna al Tramonto,Etna Colori e Sapori!Etna Maremonti
    SITO: ETNAEXCURSION

    ESCURSIONI IN BARCA E BATTUTE DI PESCA: Escursioni in barca sulla costa di Taormina - Giardini Naxos. Questa costa è situata sul versante jonico della Sicilia, di fronte allo stretto di Messina e sovrastata dall'imponente Etna, il vulcano più grande d'europa. L'escursione si svolge lungo il litorale costeggiando il Capo di Naxos, la Baia di Naxos, la Grotta del Giorno, il Capo Taormina, l'Isola Bella, la Grotta Azzurra, la Baia di Mazzarò e infine la Baia di S. Nicola. Inoltre, si organizzano battute di pesca.
    SITO: TAORMINAESCURSIONI

    CAMPI DA TENNIS E CALCETTO:
    SITO: PAGINA FACEBOOK

    Sea Spirit Diving Resort: Immersioni e snorkeling, Tour in barca e sport acquatici, Attività all'aperto, Tour e attività
    SITO: SeaSpiritDivingResort
    By: Valeria|
  • b&b vicino taormina

    b&b Casa Mia è vicino a Taormina

    Meta rinomata, resa celebre dai viaggiatori del Grand Tour (non possiamo non citare Goethe). Elegante, chic, visitata dai reali di Inghilterra, così come da Freud, Klimt, Einstein e, più tardi, da Liz Taylor, De Amicis, D'Annunzio, è il set naturale di numerosi film (scelta da Luc Besson e da Coppola), e ancora oggi è fonte di ispirazione per i suonatori di mandolino e per tutti gli artisti che scelgono di fermarsi in Piazza IX Aprile per immortalare lo splendido panorama e respirare l'atmosfera incantata di questa meravigliosa città.

    Prestigiosa ma anche a portata di tutti: passeggiando per il Corso Umberto fatevi tentare dalle numerose vetrine ma prestate soprattutto molta attenzione alle piccole botteghe di artigianato locale (le ceramiche e i souvenirs rigorosamente fatti a mano!).

    Risparmierete per concedervi qualche aperitivo in più e di certo porterete a casa qualcosa di realmente siciliano.
    Non dimenticate di visitare, oltre al Teatro Antico, anche la Villa Comunale (residenza di Lady Florence Trevelyan), il Palazzo Duchi di Santo Stefano, il Palazzo Corvaja, l'Isola Bella e....tutto il resto!.

    By: Valeria|
  • Parco_Naturale_Regionale_dell'Alcantara

    Il Parco Naturale Regionale dell'Alcantara

    Il Parco Naturale Regionale dell'Alcantara interessa 50 km del corso dell'omonimo fiume, per un totale di quasi 1.928 ettari, dalle pendici del monte Soro alla costa Ionica, poco a sud di Taormina.

    Il bacino idrografico dell'Alcantara si estende tra il monte Etna a sud e le propaggini meridionali dei Nebrodi e dei Peloritani a nord, grossomodo lungo il confine tra le province di Messina e Catania.

    Il nome Alcantara deriva dal ponte arabo Al qantar (il ponte) che lo attraversa a Giardini-Naxos.

    L'alveo dell'Alcantara fu interessato in epoca preistorica e protostorica da colate laviche che a piu' riprese ostruirono o modificarono il corso del fiume.
    L'acqua ha poi generato per erosione un paesaggio geologico assolutamente unico, dando vita a caratteristiche, profonde forre con strutture colonnari a canna d'organo o leggermente arcuate ad arpa e a ventaglio.
    Tra queste formazioni, le più famose e spettacolari sono quelle delle gole di Larderia (più note semplicemente come "gole dell'Alcantara", anche se di gole l'Alcantara ne attraversa, sono in questo tratto, almeno tre).

    Si trova a 8 km dal b&b Casa Mia.

    By: Valeria
  • zafferana_etnea_catania.jpg

    Zafferana Etnea

    L'apicoltura e' l'attivita' piu' fiorente e ha reso la cittadina uno dei maggiori produttori di miele in campo nazionale.
    Le specialita' di miele tipiche di Zafferana Etnea sono numerose: zagara, arancio, castagno, eucalipto, limone e millefiori.
    Inoltre da Zafferana e' possibile accedere a diversi sentieri natura all'interno del Parco dell’Etna.

    Si trova a 30 km dal nostro bed and breakfast .

    By: Valeria|
  • La_valle_de_Il_Padrino

    La valle de Il Padrino

    Dopo aver passato il Comune di Calatabiano con il suo magnifico castello (visitabile), ci si inoltra nel territorio di Fiumefreddo di Sicilia, dove incontriamo uno degli esempi piu' interessanti di barocco rurale catanese di epoca settecentesca: Il Castello degli Schiavi. L’antica dimora e' stata scoperta sia da Pier Paolo Pasolini (vi girò delle parti de L’Orgia), ma soprattutto da Francis Ford Coppola che nel 1971, poi nel 1974 ed infine nel 1990, la scelse per girarvi alcune scene de Il Padrino parte I, II e III.

    Raggiungila, è a soli 10 km dal nostro bed&breakfast

    By: Valeria|
  • Castello_di_Maniace_Ducea_di_Nelson

    Maniace e la Ducea di Nelson

    La dimora sorge laddove l'Etna si apre in una vasta pianura colma di terrazze coltivate a vigneti e frutteti a Maniace, frazione del Comune di Bronte, rinomato per la produzione di colture di pistacchio.

    Dista 40 km ma ne vale la pena!!!

    By: Valeria|
  • acitrezza_faraglioni

    Acitrezza

    La leggenda narra che durante il suo viaggio di ritorno verso Itaca, Ulisse, approdo' sull'isola dei ciclopi dove venne ospitato dal terribile signore del luogo Polifemo.

    Il dio del fuoco era solito lavorare insieme ad altri ciclopi all’interno del vulcano Etna, dove venivano creati i fulmini utilizzati da Zeus. Durante questo soggiorno il terribile gigante mangio' molti dei compagni di Ulisse, il quale per riuscire a salvarsi lo fece ubriacare e gli acceco' l’unico suo occhio.

    Il terribile gigante, infuriato, cerco' di punirlo lanciandogli le cime di alcuni monti che vengono oggi identificati con i Faraglioni.

    Fu Euripide che identifico' i Faraglioni come la terra che separa l’Etna dal mare.

    Allontanandoci dalla leggenda, i Faraglioni (otto pittoreschi scogli che fuoriescono dal mare), costituiscono la piu' importante traccia dell'attivita' vulcanica dell'Etna.

    500mila anni fa vi fu, infatti, la prima eruzione del vulcano che fece innalzare la lava fin sopra il livello del mare e i faraglioni costituiscono oggi i resti di questa terribile eruzione.

    30 km di storia attraverso la costa...

    By: Valeria|